PARTNER

Primo sbocco delle produzioni del C.P.C.C.L. saranno proprio i festival condotti dai partner dell’iniziativa.
Parallelamente verranno messe in campo reti con i diversi festival Nazionali e Internazionali al fine di potenziare la visibilità degli spettacoli prodotti dal centro.
Il Centro può contare con alcuni festival parte della rete a cui i soci fondatori collaborano.

CON IL SUPPORTO DI

siae-societa-italiana-degli-autori-ed-editori-logo-vector-removebg-preview
Sgurgola-Stemma-removebg-preview

IN COLLABORAZIONE CON

1000_BdR-logo-presentation-768x457

Fondato nel 1960 da Walter Zappolini e Franca Bartolomei, il Balletto di Roma promuove da sempre la danza d’autore italiana e si affaccia oggi sulla scena internazionale con una nuova Direzione Artistica e con progettualità di ricerca, produzione e collaborazione capaci di coniugare la tradizione con l’innovazione e di sviluppare la presenza della compagnia in Europa e nel mondo.

MIRABILIA, festival riconosciuto e sostenuto nel 2012 dall’Unione Europea come uno dei 16 Festival Culturali d’Europa e tappa fissa del calendario di festival circensi europei ed internazionali, funge da vetrina per le produzioni del CPCCL, fornendo al progetto artistico un’apertura al panorama circense Internazionale e creando un interessante quanto innovativo ponte tra le due Regioni e a livello di cooperazione Nazionale.

Il progetto Salieri Circus Award è frutto dell’esperienza maturata in seno al mondo circense internazionale del quale Antonio Giarola è uno dei massimi esponenti.
Le numerose regie di Spettacoli in Europa, Asia e Russia lo hanno portato ad incarichi Istituzionali, quale consulente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e membro della Commissione Consultiva per i Circhi e gli Spettacoli Itineranti

Il centro è stato istituito nel 2003 per colmare una lacuna storiografica nell’ambito degli studi sugli spettacoli viaggianti, al fine di garantire il mantenimento, lo sviluppo del sistema di documentazione sulle arti circensi.
L’attività svolta dal CEDAC, unico centro italiano nel suo genere, è quella di diffondere la conoscenza del sistema circo, in un’ottica di condivisione e scambio, lontana dai principi del collezionismo privato, e di favorire la circolazione dell’informazione.

L’associazione, nata nel 1992, è apolitica e non ha finalità di lucro. Nasce con finalità culturali, come supporto all’attività culturale dell’Ente Nazionale Circhi (ENC).Ha lo scopo di intraprendere tutte quelle iniziative di carattere artistico, tecnico e culturale utili alla tutela e allo sviluppo del mondo del circo nel suo complesso, conscia dell’importanza sociale che questa antichissima forma d’arte esprime. L’ANSAC opera a favore di tutte le attività che hanno come obiettivo la creazione, la diffusione e la promozione di una cultura del circo.

“ArteMakìa” è un’idea, un obiettivo da raggiungere, un sogno nato dalla volontà e capacità dell’artista, autore e regista Milo Scotton. 25 anni di esperienza nello spettacolo dal vivo lo hanno visto in azione tra “Cirque du Soleil”, una serie di produzioni di valenza nazionale ed internazionale con il duo “Milo&Olivia” e le collaborazioni come coreografo a svariate trasmissioni televisive tra cui “Italia’s Got Talent”.

Il Teatro Potlach è stato fondato nel 1976 da Pino Di Buduo e Daniela Regnoli. Nel 1979 l’attrice svizzera Nathalie Mentha si unisce al gruppo è da allora i tre costituiscono il gruppo fisso del Teatro Potlach. La storia del Potlach nasce da una scelta di rifiuto e di ricerca dell’altrove, che ha spinto i suoi fondatori a designare come sede del teatro Fara Sabina, piccolo centro della provincia di Rieti. Lavorare sull’essenza tecnica del teatro, sulla ricerca dell’attore totale e della composizione drammatica basata sull’azione fisica,  ha significato dedicarsi a una continua autoformazione, oltre i confini dell’idea istituzionale del teatro, nello scambio con il circo, la danza e la performance musicale, attraverso l’esperienza costante del viaggio e del contatto sul campo con le culture performative europee, asiatiche e latinoamericane.

La strategia Internazionale prevede invece la collaborazione con alcuni dei più importanti FESTIVAL e/o SHOWCASE di settore legate al Circo Contemporaneo con cui i fondatori del progetto hanno collaborazioni strutturate ormai da anni e che una volta che il progetto sarà avviato entreranno in collaborazione con CPCCL. 

Les nuits des arts de la ville, Belgio ha ospitato le produzioni del C.P.C.C.L. nel periodo – dal 1 al 10 ottobre 2022.

Oak Circus Centre Norwich (UK) spazio gestito dalla compagnia LOST IN TRANSLATION CIRCUS ha ospitato le
produzioni del C.P.C.C.L. – dal 3 al 5 settembre 2022.

Torna in alto